menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Repertorio)

(Repertorio)

Barbecue e karaoke in riva al Trebbia come se nulla fosse: i carabinieri guastano la festa sudamericana

È accaduto alla Malpaga di Calendasco dove la pattuglia della stazione di San Nicolò è intervenuta lungo l’argine del Trebbia dopo alcune segnalazioni di passanti che hanno chiamato il 112

In barba a ogni divieto e normativa anti contagio, un gruppo di sudamericani ha organizzato una festa con luci, musica, karaoke e barbecue in riva al Trebbia, ma i carabinieri sono arrivati nel bel mezzo della festa e li hanno multati tutti. È accaduto alla Malpaga di Calendasco dove la pattuglia della stazione di San Nicolò è intervenuta lungo l’argine del Trebbia dopo alcune segnalazioni di passanti che hanno chiamato il 112.
Alcune persone di origini sudamericane avevano organizzato una festa, provvedendo con l’utilizzo di un gruppo elettrogeno, un impianto luci e un impianto musicale con grosse casse acustiche. Sono stati controllati mentre arrostivano degli alimenti con il barbecue ed ascoltavano musica ad alto volume con karaoke. «All’arrivo dei militari dell’Arma - dicono i carabinieri - sono rimasti tutti sorpresi: pensavano di non aver fatto nulla di male. Tutti i partecipanti, anche con l’ausilio della pattuglia del Radiomobile di Piacenza sono stati identificati. A loro carico sono scattate le sanzioni previste per il mancato rispetto della normativa in materia di Covid-19, quasi tutti infatti erano residenti in città. Gli stessi, poi, sono stati invitati a smontare tutta l’attrezzatura e a ripristinare lo stato dei luoghi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento