Po in piena rompe gli ormeggi del barcone, intervengono i vigili del fuoco

Le squadre Saf di Piacenza hanno recuperato e messo in sicurezza una imbarcazione che a causa della corrente era finita incagliata alla Nino Bixio. Vertice in prefettura nel pomeriggio per fare il punto della situazione in vista del passaggio della piena

L'intervento dei vigili del fuoco

I vigili del fuoco di Piacenza sono intervenuti nella mattinata di domenica 24 novembre in riva al Po per recuperare e mettere in sicurezza un'imbarcazione che, a causa del maltempo, ha rotto gli ormeggi davanti al pontile della Map, e che è stata trascinata dalla corrente fino alla Canottieri Nino Bixio, dove si è incagliata vicino alla zona della piscina. I pompieri piacentini si sono calati in acqua indossando apposite tute per utilizzo Saf (Speleo-Alpino-Fluviale) e sono riusciti ad agganciare ed ancorare il barcone mettendolo in sicurezza.
Intanto, nel pomeriggio di domenica, si terrà in prefettura a Piacenza un vertice fra tutti gli enti territoriali, di sicurezza e le istituzioni (compreso Aipo) per fare il punto sulla situazione attuale, sulle criticità che si sono verificate in alcuen zone della provincia, e in previsione dell'onda di piena che, in base ai primi calcoli, dovrebbe arrivare a Piacenza martedì mattina. E' previsto, indicativamente, un innalzamento del Po a circa 8 metri, «ma tutto dipenderà - spiega la prefettura - dalla quantità delle precipitazioni che sono attese per le prossime ore in Piemonte».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento