Bettola piange Pierangelo Molinelli: "Prendiamo il suo esempio"

E' una moltitudine di persone quella che ieri ha assistito ai funerali di Pierangelo Molinelli, il barbiere di Bettola scomparso in un tragico incidente stradale martedì pomeriggio in sella alla moto. Le foto

funerale_molinelliIn piedi pigiata fra le navate del santuario della Beata Vergine della Quercia, sul sagrato, sui marciapiedi, fra le auto parcheggiate in piazza Colombo: è una moltitudine di persone quella che ieri ha assistito ai funerali di Pierangelo Molinelli, il barbiere di Bettola scomparso in un tragico incidente stradale martedì pomeriggio lungo la provinciale 654R mentre era in sella alla moto.

MIGLIAIA DI PERSONE IN CORTEO - Sono oltre un migliaio gli amici, giunti da tutta la Val Nure e oltre, che per l'ultima volta hanno voluto salutare il trentottenne in un paese avvolto nel silenzio. E' stata grandissima, dunque, la manifestazione di affetto dell'intera valle, riversatasi nelle strade per partecipare al lungo corteo funebre che si è allungato sul ponte per raggiungere l'altra sponda del Nure, dove è ubicato il cimitero del rione di San Bernardino in cui è stata sepolta la salma.

«PRENDIAMO ESEMPIO DA PIERANGELO» - Un dolore, quello che ha colpito il centro valnurese, ben descritto dalle parole del parroco di Bettola, don Angelo Sesenna: «Quando si è diffusa la notizia della morte di Pierangelo tanta tristezza è scesa su di noi e nei nostri cuori, nei nostri paesi e nelle nostre comunità, che si sono ritrovate stravolte dal lutto». Il sacerdote ha inoltre evidenziato le qualità di Molinelli, conosciuto da tutti per il carattere estroverso e disponibile, invitando i fedeli ad essere uniti non solo nei momenti più dolorosi.

IL RICORDO - «Impariamo a sorridere alla vita - ha detto don Sesenna, impariamo a sorriderci. Impariamo da Pierangelo, che ha vissuto cercando di aiutare, di incoraggiare, di rallegrare, di parlare con tutti. Quando si vivono questi valori, allora si è vissuto realmente. Non sarà più nostro amico, non avremo più la sua compagnia ma Pierangelo - ha aggiunto - continuerà ad essere con noi in un modo più grande e perfetto illuminato dalla luce di Dio. Non dimentichiamoci quello che abbiamo vissuto tutti insieme, affinché questo momento di dolore diventi un momento di consapevolezza e crescita su cui unire la nostra comunità una volta tornata alla normalità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

molinelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento