menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bettola, la frana si muove. La Provincia: «Situazione grave»

Il sopralluogo della Provincia sul dissesto franoso a monte dell'abitato di Bettola

Nella mattinata del 29 marzo il presidente della Provincia Francesco Rolleri e  Patrizia Calza, vice presidente e consigliere delegato ai lavori pubblici, hanno compiuto un sopralluogo con il sindaco di Bettola Sandro Busca al fine di verificare la situazione del dissesto franoso che ha interessato il territorio comunale. “E' stata rilevata – si legge in una nota dell’ente di via Garibaldi - una situazione grave che necessita di interventi urgenti. Il dissesto proveniente da monte, e che riguarda l'intero versante, ha coinvolto la strada provinciale per un lungo tratto di circa 500 metri ed ha interrotto la circolazione tra Bettola e Prato Barbieri nella zona di Torre Farnese, interessando anche alcune abitazioni. La Provincia è in contatto con il competente Assessorato Regionale per concordare ulteriori sopralluoghi che verranno effettuati nei prossimi giorni finalizzati all'individuazione degli interventi più opportuni, anche in considerazione del fatto che il dissesto franoso è tuttora in fase di evoluzione negativa. Si informa che la frazione di Prato Barbieri è comunque raggiungibile mediante la strada provinciale di Massara percorribile a partire dal centro abitato di Bettola proseguendo poi lungo la strada provinciale 10 bis di Castellana”. Seguiranno aggiornamenti sulle decisioni che la Provincia e la Regione Emilia Romagna concorderanno.

L'assessore regionale Paola Gazzolo: "Domani sul posto il sopralluogo del Dipartimento nazionale di Protezione Civile"

Sopralluogo già domani, mercoledì, a Pergalla di Bettola, da parte dei tecnici del Dipartimento nazionale di protezione civile per verificare le conseguenze del movimento franoso attivatosi nei giorni scorsi e collegato al maltempo di fine febbraio-inizio marzo. Ad annunciarlo è Paola Gazzolo, assessore regionale alla protezione civile e alla difesa del suolo, che ha seguito direttamente l'evolversi della situazione insieme al sindaco Sandro Busca e al Servizio tecnico di Bacino degli Affluenti del Po. "I sopralluoghi del Dipartimento erano in calendario da giorni e seguono la richiesta della dichiarazione di stato di emergenza nazionale avanzata dalla Regione al Governo per fronteggiare le conseguenze dell'ultima ondata di abbondanti precipitazioni", sostiene. "Alla luce del grave fenomeno di dissesto che ha interessato il comune di Bettola, abbiamo da subito previsto una tappa sul posto nell'ambito dell'itinerario che sarà proposto ai tecnici in arrivo da Roma". Ad accompagnarli, i funzionari dell'Agenzia regionale di protezione civile, della Provincia di Piacenza e degli enti locali. "Si tratta - conclude Gazzolo - di un momento importante per segnalare loro direttamente le principali criticità in corso in relazione alla richiesta di stato di emergenza nazionale formulata con tempestività dalla Giunta regionale"

frana Bettola-9

frana Bettola-8

frana Bettola-7

frana Bettola-6

frana Bettola-5

frana Bettola-4

frana Bettola-3

frana Bettola-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento