menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black out in città, Enel: «Colpa dei troppi condizionatori accesi. Limiteremo i disagi»

L'azienda distributrice: «Attesi problemi anche per l'8 luglio. Avvisate immediatamente il nostro numero 803-500 in caso di mancanza di luce. Abbiamo rinforzato le squadre di tecnici reperibili»

«Quando fate ripartire i climatizzatori nelle vostre abitazioni accendeteli uno per volta e non tutti insieme. In caso di black out chiamate subito il numero di Enel 803-500, attivo 24 ore, per segnalare il problema». Dopo le tantissime segnalazioni che da due giorni giungono alla nostra redazione da parte dei molti residenti e negozianti piacentini rimasti senza corrente elettrica, ci siamo rivolti direttamente a Enel per fare il punto della situazione e avere qualche consiglio. «Si tratta di un problema legato ovviamente all’ondata di calore eccezionale che sta interessando la zona in questi giorni - spiega Gianfranco Perrone, responsabile Esercizio rete di Enel Distribuzione per l’area Emilia e Marche - e riguarda il contemporaneo utilizzo dei climatizzatore nelle abitazioni della città. Tecnicamente però, la mancanza improvvisa di luce, non è un guasto: si tratta invece dei sistemi di protezione che scattano nelle nostre cabine per preservare la rete quando la linea di bassa tensione (quella che serve le abitazioni, ndr) va in sovraccarico».

Dunque i black out che si stanno registrando nelle ultime 48 ore soprattutto nelle macro aree della Farnesiana e di via Veneto sono purtroppo fisiologici, e a quanto pare inevitabili, conseguenza del gran caldo che attanaglia la città: «Nelle ultime 48 ore abbiamo registrato circa 25 interruzioni sulle linee di Piacenza, con conseguenze per circa un migliaio di utenti in totale».
Le previsioni per il pomeriggio dell’8 luglio, da questo punto di vista, non sono rosee: «Nelle prossime ore, fino a sera, ci attendiamo altri disagi di questo tipo, ma siamo già pronti a fronteggiare il problema  con le nostre squadre di tecnici reperibili che sono state rinforzate appositamente. Limiteremo i disagi degli utenti al minimo, giusto il limite tecnico di ripristinate di volta in volta le interruzioni. Però è necessario che ci avvisiate subito in caso di mancanza di energia elettrica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento