Martedì, 16 Luglio 2024
Lotta allo spaccio

Blitz a scuola, la polizia trova mezzo etto di hascisc. Minorenne finisce in questura

Le volanti in un istituto superiore della città dopo la segnalazione di movimenti sospetti nel cortile

Uno studente di una scuola superiore della città è stato portato in questura nella mattinata di giovedì 25 maggio dalla polizia. Sarebbe infatti coinvolto nel ritrovamento di mezzo etto di hascisc proprio dentro la scuola. Gli agenti delle volanti sono intervenuti nell'istituto dopo che il personale scolastico aveva chiamato il 113 per segnalare movimenti sospetti nel cortile tra le ore di lezione: la polizia ha trovato la sostanza stupefacente nascosta in un angolo del cortile interno, in un punto dove lo studente, minorenne, era stato notato armeggiare di nascosto in mattinata.
La polizia si è quindi presentata in classe e il giovane studente, una volta individuato e identificato insieme ad altri, è stato portato in questura: rischia ora la denuncia a piede libero per spaccio di stupefacenti. Gli accertamenti sono ancora in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz a scuola, la polizia trova mezzo etto di hascisc. Minorenne finisce in questura
IlPiacenza è in caricamento