rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Via Colombo / Via Cristoforo Colombo

Blitz dei carabinieri, un etto e mezzo di marijuana sul davanzale: ecuadoriano arrestato

Hanno notato un via vai sospetto e capendo che poteva trattarsi di spaccio hanno fatto irruzione. In manette per detenzione di droga ai fini di spaccio è finito un ecuadoriano di 36 anni che riceveva tranquillamente i suoi clienti nell'appartamento che condivideva con moglie e figlia di un anno. Lo hanno arrestato i carabinieri della Levante

Hanno notato un via vai sospetto e capendo che poteva trattarsi di spaccio hanno fatto irruzione. In manette per detenzione di droga ai fini di spaccio è finito un ecuadoriano di 36 anni che riceveva tranquillamente i suoi clienti nell'appartamento che condivideva con moglie e figlia di un anno.E' accaduto nella serata del 10 settembre in via Colombo. I carabinieri della stazione Levante, guidati dal maresciallo Marco Orlando, dopo alcuni appostamenti hanno notato decine di persone entrare in un palazzo per poi dirigersi in un appartamento posto al primo piano, ciascuna si tratteneva all'interno per pochi minuti. Una volta dentro hanno trovato 166 grammi di marijuana divisa in vasetti posti sul davanzale della cucina dove l'uomo teneva anche un bilancino, un grinder e cellophane per confezionare le dosi. Lo straniero, davanti all'evidenza, avrebbe ammesso lo spaccio. E' stato arrestato su disposizione del pm Ornella Chicca e processato per direttissima. Ha precedenti per furto ed era già stato segnalato un paio di volte alla Prefettura come assuntore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri, un etto e mezzo di marijuana sul davanzale: ecuadoriano arrestato

IlPiacenza è in caricamento