Cronaca

Bocconi avvelenati nei boschi di Mareto di Farini

Nei boschi dell'Alta Valnure l'amara scoperta: «Azione scellerata»

Un’altra segnalazione relativa alla presenza di bocconi avvelenati in provincia. Stavolta è toccato a all’Alta Valnure, venire a conoscenza della perfidia dell’essere umano. Alcuni bocconi sono stati trovati nei boschi di Mareto di Farini.  «È il primo episodio da queste parti – spiega Stefano Chiappelloni di Mareto, che per primo ha dato l’allarme -. Domenica mattina mi accingevo a fare un giro con i miei due cani quando nella zona del Rio degli Spiaggi, nei boschi sotto a Mareto, ho fatto l’amara scoperta. Fortunatamente mi sono accorto in tempo che i bocconi erano avvelenati. Un’azione scellerata di questo genere può causare la morte atroce dei nostri cani e degli animali selvatici». L'episodio verrà segnalato ai carabinieri forestali. 

bocconi avvelenati-5

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconi avvelenati nei boschi di Mareto di Farini

IlPiacenza è in caricamento