Bocconi avvelenati nei giardinetti di via Beverora, un cane salvo per miracolo

Tre bocconi avvelenati trovati nei giardinetti di via Beverora l’8 ottobre. A dare l’allarme la padrona di un cane che ne aveva già messo in bocca uno. Erano nascosti sotto alcuni cespugli

Quando ha visto il suo cane con in bocca qualcosa ha capito subito che poteva trattarsi di un boccone avvelenato e aveva ragione: fortunatamente è riuscita a toglierglielo dalla bocca prima che lo masticasse e l’animale è vivo, poi ha dato l’allarme alla polizia locale che ha tappezzato l’area con dei cartelli che avvertono del possibile pericolo e ne ha sequestrati altri tre che ora sono al laboratorio zoo profilattico di Gariga per essere analizzati ma ci sono pochi dubbi: quella carne appallottolata era imbottita di veleno. È accaduto nei giardinetti di viale Beverora nel pomeriggio dell’8 ottobre. Le tre polpette erano state buttate sotto alcuni cespugli in modo tale da non essere viste. Sull’episodio stanno indagando gli agenti della sezione ambientale della polizia locale. Chiunque abbia visto qualcosa può contattare il comando di via Rogerio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Ubriaco non si ferma allo stop e si schianta: “Si sono rotti i freni”

  • Covid-19, a Piacenza oggi 29 maggio non ci sono né decessi né contagiati: è la prima volta

Torna su
IlPiacenza è in caricamento