menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus acqua, da lunedì 27 si accolgono le richieste di contributo

Da lunedì 27 luglio sarà possibile presentare domanda per avere agevolazioni tariffarie sul servizio idrico, per l'anno in corso. L’opportunità è rivolta ai cittadini residenti nel Comune di Piacenza

Da lunedì 27 luglio sarà possibile presentare domanda per avere agevolazioni tariffarie sul servizio idrico, per l'anno in corso. L’opportunità è rivolta ai cittadini residenti nel Comune di Piacenza, con un indicatore Isee inferiore o uguale a 10 mila euro, che siano utenti domestici con un contratto di fornitura diretta o condominiale. Termine ultimo per richiedere il contributo, il 30 novembre 2015.

La domanda dev'essere redatta sull’apposito modulo scaricabile dal sito www.comune.piacenza.it/informasociale, nonché in distribuzione presso l'Urp di piazzetta Pescheria e presso gli sportelli InformaSociale di via Taverna 39 e via XXIV Maggio 28, che offrono anche supporto nella compilazione.

E’ necessario allegare la fotocopia non autenticata del documento di identità non scaduto, l’Isee 2015 in corso di validità riferito ai redditi del nucleo familiare e, per i cittadini extracomunitari, copia del permesso/carta di soggiorno (per tutti i componenti del nucleo familiare) in corso di validità, o la documentazione comprovante l'avvenuta richiesta di rinnovo. Occorre inoltre la copia completa di una fattura del servizio idrico per l'anno 2015.

Nel caso di utenza condominiale, le fatture possono essere richieste al proprio amministratore di condominio oppure a Iren, rivolgendosi allo sportello di via Sopramuro 15 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14.30 e il sabato dalle 8 alle 12.30, presentando il contratto di affitto o rogito, o altro titolo giuridicamente valido che dimostri l'occupazione dell'abitazione.

Le domande vanno consegnate allo Sportello Polifunzionale Quic in viale Beverora 57, aperto il lunedì, martedì e giovedì dalle 8.15 alle 17, mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13.30 e il sabato dalle 8.15 alle 12.15.

L'ammontare del contributo è variabile e può raggiungere un valore massimo di 60 euro per ogni componente del nucleo familiare in presenza di Isee minore o uguale a 2.500 euro, o 40 euro per ogni componente se l’Isee supera i 2.500€. In entrambi i casi, vale il limite massimo di 8 persone per famiglia. 

Per ulteriori informazioni, scrivere a informasociale@comune.piacenza.it o rivolgersi ai due sportelli: quello di via Taverna 39 risponde allo 0523-492731 ed è operativo dalle 9 alle 12.30 dal lunedì al sabato, il lunedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30; la sede di via XXIV Maggio 28 è contattabile allo 0523-492022, aperta lunedì e giovedì dalle 8.45 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30, il mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 13, con chiusura al pubblico il martedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento