Borgonovo, il sindaco Mazzocchi torna a casa: «Nessuno si perde d’animo»

Il primo cittadino borgonovese deve osservare ancora 14 giorni di isolamento: «Le mie condizioni sono migliorate. Situazione drammatica ma nessuno si perde d’animo»

Pietro Mazzocchi

«Carissimi borgonovesi, sono felicissimo di comunicarvi che oggi sono rientrato dall’ospedale. Finalmente sono tornato a casa. Le mie condizioni sono notevolmente migliorate ma devo osservare ancora 14 giorni di isolamento per sconfiggere definitivamente questo virus». Così il sindaco di Borgonovo Pietro Mazzocchi, felice per essere tornato al proprio domicilio dopo il ricovero per Coronavirus. «Volevo ringraziarvi – ha scritto sui social il sindaco - perché ho ricevuto tantissimi messaggi di incoraggiamento e i vostri abbracci virtuali. Sono sempre stato in contatto con i miei collaboratori e durante il periodo di malattia ho cercato di seguire le pratiche del comune, che comunque, nonostante tutto, ha sempre continuato a lavorare occupandosi dell’amministrazione, grazie all’impegno dei dipendenti e dei componenti della giunta e del consiglio comunale. Certo occuparsi della cosa pubblica con gli uffici chiusi non è certo stato semplice».

«Il mio primo pensiero, comunque è rivolto al personale sanitario che sta svolgendo un compito esemplare con tantissima professionalità. Stanno gestendo una situazione drammatica, ma nessuno si perde d’animo. Mi sono stati vicini e ogni giorno fanno l’impossibile per salvare tantissime persone. Le nostre strutture reggono, fortunatamente, ma non dobbiamo abbassare la guardia. L’appello che voglio rivolgere a tutti è di essere coscienziosi e di seguire le direttive che il governo ha impartito. Il nostro futuro dipende da noi e abbiamo un grande compito: salvarci la pelle e salvare l’Italia. Quindi restiamo a casa il più possibile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento