rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Botte ai carabinieri sul Mercato Europeo: «Mi dispiace per quello che ho fatto»

Ha opposto resistenza ai carabinieri intervenuti perché molesto e violento sul Mercato Europeo, ne ha mandati all'ospedale due ed è stato arrestato

Ha opposto resistenza ai carabinieri intervenuti perché molesto e violento sul Mercato Europeo, ne ha mandati all'ospedale due ed è stato arrestato. I militari feriti - in forza alla Levante - sono stati medicati in pronto soccorso dopo aver, con molta fatica e con l'aiuto dei colleghi del Radiomobile, bloccato un uomo che stava crendo panico tra i banchi. E' successo nella serata del 18 settembre e in manette è finito un 32enne di Gropparello con le accuse di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni e rifiuto di fornire le proprie generalità. Il 20 settembre è comparso in tribunale per la direttissima difeso dall'avvocato Nadia Fiorani, davanti al giudice Camilla Milani. Il piacentino ha ammesso in parte quanto gli viene contestato tuttavia si è detto dispiaciuto per la situazione che ha creato, ha capito di aver sbagliato. Il pm Monica Bubba ha chiesto gli arresti domicilari mentre il giudice ha disposto l'obbligo di dimora in attesa dell'udienza successiva del processo che è stato rinviato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte ai carabinieri sul Mercato Europeo: «Mi dispiace per quello che ho fatto»

IlPiacenza è in caricamento