"Venerdì piacentini", chiusura con botte da orbi in piazza Cavalli

Non finisce nel migliore dei modi la kermesse dei "Venerdì piacentini": un gruppo di stranieri, forse sudamericani, si è affrontato e pestato in piazza Cavalli, ieri sera verso mezzanotte e mezza. Qualcuno è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale. La rissa, poi, ha avuto uno strascico ai giardini Margherita. Le condizioni dei feriti non sembrano destare preoccupazione

pestaggioBotte da orbi ieri sera in piazza Cavalli proprio sul finire della kermesse estiva dei "Venerdì piacentini". Verso mezzanotte e mezza infatti alcuni stranieri extracomunitari - dai primi accertamenti pare degli ecuadoriani o forse dei peruviani - si sono affrontati e pestati fin quando sul posto non sono arrivate le volanti della polizia e gli agenti hanno bloccato e identificato tutti. A terra sono ovviamente rimasti anche un paio di feriti subito trasportati all’ospedale a bordo delle ambulanze del 118. Pare che comunque le loro condizioni non siano preoccupanti.

  E' probabile che si siano affrontati elementi di gang rivali. La rissa, forse, è scoppiata per futili motivi  
Ieri sera tardi gli agenti della squadra volanti e i colleghi della mobile stavano ancora cercando di ricostruire l’accaduto, la dinamica dei fatti e soprattutto le cause che hanno portato alla rissa, anche se non è difficile immaginare che possa essersi trattato probabilmente di futili motivi.

Non è escluso - anche se maggiori particolari verranno resi noti dalla questura nelle prossime ore - che possano anche essersi affrontati elementi appartenenti a gang rivali. Pare infatti che alcuni dei coinvolti nella rissa di ieri sera avessero già avuto a che fare con la polizia di recente per altri episodi di cronaca locale.

Da segnalare che la rissa ha avuto anche una “coda” poco dopo in via Alberoni, all’incrocio con viale Abbadia proprio all’ingresso dei giardini Margherita. Anche qui sono subito intervenute le volanti del 113 e l’ambulanza del 118.

Maurizio Parma alla comunità ecuadoriana chiede una presa di posizione

"Chiediamo alla comunità ecuadoriana piacentina una ferma presa di posizione contro l'accaduto dell'altra notte e un contributo per prevenire fenomeni di questo tipo". La richiesta arriva dal segretario provinciale della Lega Nord, Maurizio Parma, a seguito della violenta lite con accoltellamento che ha visto protagonisti, l'altra notte, sei ecuadoriani che hanno estratto coltelli, bastoni e catene in piena piazza Cavalli.

"Un episodio - continua il segretario del Carroccio - che deve farci riflettere, anche alla luce del fatto che uno dei tre presunti aggressori era rimasto coinvolto anche nella violenta zuffa avvenuta tre settimane fa in via Bixio. Ancora una volta mi congratulo con le forze dell'ordine, che hanno evitato il peggio. Fermo restando il loro indispensabile contributo e impegno per la sicurezza, penso che la politica debba mettere in moto iniziative per prevenire simili fatti, anche di concerto con le comunità straniere locali, che hanno tutto l'interesse alla diffusione della cultura della legalità tra i loro connazionali".
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento