Brusca manovra con l’auto davanti agli agenti: in tasca erba e tirapugni

Durante un controllo della polizia tra piazzale Marconi e i Giardini Margherita, un’auto con a bordo due piacentini si allontana bruscamente. Nelle tasche dei due meno di un grammo di stupefacenti e un tirapugni. Denunciati

Alla vista degli agenti compiono una brusca manovra e decidono di filarsela, destando così il sospetto. È successo poco dopo mezzogiorno del 30 ottobre nella zona tra Piazzale Marconi e i Giardini Margherita. Qua, durante un normale controllo della polizia, due giovani piacentini, sono stati beccati mentre probabilmente cercavano di procurarsi altre quantità di stupefacenti. Fermati dagli agenti i due – un 19enne e un 21enne, il primo con precedenti per detenzione, il secondo con una denuncia per spaccio a carico – sono stati perquisiti. I due avevano con sé del trita-erba e meno di un grammo di marijuana. Al 19enne è stato trovato nelle tasche anche un tirapugni. I due, residenti in città, sono stati nuovamente segnalati come assuntori. Per il 19enne anche una denuncia per porto abusivo di oggetti atti a offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento