A Borgonovo buoni spesa per le famiglie in difficoltà: ecco come fare

«I destinatari di questo provvedimento – spiega l’assessore borgonovese Giulia Monteleone – sono i nuclei familiari che si trovano in uno stato di bisogno legati all'emergenza sanitaria in atto. Questa misura straordinaria di solidarietà è rivolta solo a chi abbia reale e urgente bisogno di aiuto, causato da una grave perdita o da una riduzione della capacità reddituale».

La rocca di Borgonovo

Il Comune di Borgonovo ha definito i criteri per l’assegnazione dei buoni spesa che, grazie all'anticipazione del Fondo di solidarietà comunale, potranno essere destinati all'acquisto di generi alimentari. «I destinatari di questo provvedimento – spiega l’assessore borgonovese Giulia Monteleone – sono i nuclei familiari che si trovano in uno stato di bisogno legati all'emergenza sanitaria in atto. Questa misura straordinaria di solidarietà è rivolta solo a chi abbia reale e urgente bisogno di aiuto, causato da una grave perdita o da una riduzione della capacità reddituale».

I buoni spesa saranno di vario taglio e avranno il valore di 100 euro per i nuclei composti da una sola persona, 150 euro per le famiglie con due componenti, 200 euro tre persone e 250 euro per famiglie con quattro componenti. L’importo potrà essere maggiorato in caso di comprovato disagio familiare e in ogni caso l’ammontare complessivo del contributo non potrà essere superiore a € 500.
I buoni non potranno essere distribuiti ai soggetti per i quali la situazione d’emergenza sanitaria non ha direttamente comportato riduzioni del reddito. Le domande dovranno essere presentate compilando i moduli presenti sul sito del comune di Borgonovo QUESTO LINK (clicca)
A valutare i vari casi sarà l’ufficio Servizi Sociali che prenderà in considerazione varie priorità in base al reale stato di necessità e alcune condizioni economiche, secondo quanto stabilito dalla giunta e contenuto nei documenti caricati sul sito comunale. Saranno inoltre considerate altre condizioni, come ad esempio avere disponibilità finanziarie liquide su conti correnti postali/bancari e/o libretti di deposito di importo inferiore ad € 10.000,00. Inoltre, occorrerà presentare una dichiarazione autocertificata che attesti un peggioramento della situazione economica del nucleo a causa della pandemia di Covid-19.
«I buoni che saranno in distribuzione da mercoledì 8 aprile – prosegue l’assessore Monteleone – saranno spendibili esclusivamente pressi gli esercizi commerciali borgonovesi, inseriti nell’elenco pubblicato sul sito del comune e varranno unicamente per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità. Sono esclusi ad esempio alcolici e tabacchi».

Le domande dovranno essere inoltrate preferibilmente via mail all’indirizzo protocollo.borgonovo@legalmail.it. In caso di necessità si potrà procedere con la consegna presso gli uffici, presso i locali dell’ex giudice di Pace al piano Terra del Municipio in piazza Garibaldi, previo appuntamento concordato telefonicamente ai numeri 0523/861826- 0523/861813 – 0523/861821, dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e il lunedì dalle ore 14:00 alle ore 16.30.

«Prima di recarsi in comune – avvisa l’assessore - consiglio vivamente i cittadini di telefonare per avere informazioni sulla compilazione dei moduli e concordare un eventuale appuntamento onde evitare inutili assembramenti con pericolo di contagio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, in base all'ordinanza n. 658 del 29/03/2020 del Dipartimento della Protezione Civile il comune di Borgonovo ha istituto un conto corrente apposito per raccogliere donazioni per fronteggiare l’emergenza epidemiologica. I fondi raccolti saranno utilizzati per sostenere misure di solidarietà alimentare oppure predisporre contributi a sostegno di famiglie in stato di bisogno. L’iban è: IT82 N 06230 65200 000030201820, indicando nella causale “Sostegno alla Solidarietà Alimentare”. Ulteriori informazioni si trovano sul sito internet del comune o sulla pagina ufficiale Facebook www.facebook.com/comunediborgonovovaltidone.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento