menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni spesa per i bisognosi, donazione anonima di 10mila euro alla Croce Rossa

Ivana Casotti: «Non possiamo far altro che ringraziare la cittadinanza tutta e questa benefattrice in particolare che ci consentirà nei prossimi  giorni di trasformare la sua donazione in aiuti concreti per le famiglie bisognose»

«Indipendentemente dal contesto economico-sanitario che stiamo attualmente vivendo - si legge in una nota della Croce Rossa piacentina - esistono particolari situazioni familiari che hanno da sempre determinano per Croce Rossa una continua emergenza sociale e che per le quali la nostra Associazione si è prodigata per aiutarle ed in alcuni casi per risolverle. La pandemia da Covid che stiamo affrontando non solo ha acuito tali situazioni ma ci ha posto dinanzi numerose ulteriori sfide da affrontare. Croce Rossa di Piacenza in primis, i Volontari di Area 2 in particolare, forti della esperienza maturata sul campo in tutti questi anni di supporto al sociale, hanno messo in campo quanto di loro competenza per sostenere ed aiutare le famiglie in difficoltà». 

«Sono stati dapprima predisposti buoni spesa per le famiglie che da sempre assistiamo e che,  - prosegue - seppur rappresentano una goccia nel mare delle esigenze di queste famiglie più duramente colpite da questa pandemia, siamo riusciti a soddisfare i bisogni primari di queste persone più vulnerabili. Ma la generosità della cittadinanza alla quale abbiamo fatto appello per sostenere anche questa attività non si è fatta attendere. Una donazione di una cittadina che vuol rimanere anonima ha versato nelle casse dell’Area socio-assistenziale 10mila euro».

«Non possiamo far altro che ringraziare la cittadinanza tutta e questa benefattrice in particolare - afferma Ivana Casotti Delegata Area2 - che ci consentirà nei prossimi  giorni di trasformare la sua donazione in aiuti concreti per le famiglie bisognose. Rossana Vernizzi Ratti, storica volontaria anch’essa di Area 2 e neoeletta nel Consiglio Direttivo della CRI Piacenza e tramite della dirigenza con queste particolari esigenze non fa mancare il suo apporto si unisce ai ringraziamenti e li estende anche all'amministrazione e ai volontari sia effettivi sia  temporanei che si stanno dando un gran da fare per recapitare alle famiglie i nostri aiuti. Insieme riusciremo a superare anche questa nuova emergenza sociale». 

Per chi volesse sostenere tale attività, è possibile fare una donazione alla Croce Rossa Italiana - Comitato di Piacenza facendo un bonifico al seguente IBAN  IT58E0515612600CC0000037440 intestato a Croce Rossa di Piacenza, causale: EMERGENZA COVID – Sostegno attività Area 2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento