«Buste paga ridotte e orari falsati, obbligo di diventare soci e niente sindacato»

Logistica sotto i riflettori, quattro responsabili di una cooperativa rinviati a giudizio per estorsione. Avrebbero costretto 9 persone ad accettare condizioni particolari di lavoro pena la perdita del posto. Ma i quattro si difendono: «Nulla di illecito, lo dimostreremo al processo»

Nuova bufera sulla logistica. Avrebbero minacciato i lavoratori - pena la perdita del posto - costringendoli a diventare soci della cooperativa (estromessi, però, da qualsiasi decisione), ad accettare buste paga private di alcuni compensi, dichiarare false trasferte per ottenere lo straordinario, a rispettare orari non in linea con il contratto, a non iscriversi ad alcun sindacato. Quattro persone sono state rinviate a giudizio con l’accusa di estorsione aggravata, il 3 aprile, dal giudice per le indagini preliminari Stefania Di Rienzo, su richiesta del pm Ornella Chicca. Il processo è stato fissato in settembre. I quattro hanno scelto il dibattimento in aula, nessun rito abbreviato cioè, perché si ritengono innocenti e dicono di non aver commesso alcun reato: «Lo dimostreremo al processo». Davanti al giudice si presenteranno l’amministratore unico della cooperativa napoletana Poseidon Logistics, Antonio Formisano, 46 anni residente a Cremona, difeso dall’avvocato Barbara Campani (Foro di Reggio Emilia); l’altro amministratore Antonio Cocchiara, milanese di 36 anni, difeso dall’avvocato Tea Linari (Foro di Milano); il socio e capo magazzino 46enne, Dario Cesar Dordoni, di Montecatini Terme (Pistoia), difeso dall’avvocato Monica Malchiodi (Foro di Piacenza); Gabriella Panetta, socia, di 49 anni di Reggio Emilia, assistita dall’avvocato Gabriele Gilioli (Foro Reggio Emilia). Tutto è partito dall’esposto di un lavoratore alcuni anni fa. Secondo la procura, la situazione illecita si sarebbe prolungata dal 2009 al 2012. Nove i lavoratori - per lo più polacchi e marocchini - coinvolti che erano assunti all’interno del magazzino di Movimoda spa (al Polo logistico di Piacenza), committente della cooperativa Poseidon, la quale si occupa di trasporti e logistica aziendale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento