Buttano la droga a terra e prendono un taxi, quattro denunce

Nei guai sono finiti quattro marocchini tra i 20 e 30 anni bloccati dalla polizia in piazzale Marconi. Tre sono irregolari e uno ha precedenti. Arrivavano da Milano ed erano diretti a Fiorenzuola

Immagine di repertorio

Stanno per prendere un taxi, vedono la polizia e buttano la droga a terra. Nei guai sono finiti quattro marocchini tra i 20 e 30 anni che sono stati tutti denunciati in concorso per detenzione di droga ai fini di spaccio. Gli stranieri, con precedenti uno e gli altri tre irregolari in Italia, sarebbero arrivati in treno da Milano nella serata del 12 gennaio e una volta in piazzale Marconi stavano per salire su un taxi che li avrebbe portati a Fiorenzuola, ma si sono imbattuti nella polizia. Quando hanno visto gli agenti si sono agitati e hano buttato 12 grammi tra cocaina e hascisc a terra. Sono stati portati in questura e denunciati. Nella serata di ieri dalle 19 all'una gli agenti delle volanti insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, in tutto 19 agenti, hanno pattugliato la città battendo i quartieri più colpiti dai furti e i punti nevralgici di maggior afflusso di traffico. Sono stati controllati esercizi pubblici e in tutto 40 persone, 37 delle quali con precendenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento