menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«C’è un guasto nel pozzetto». Uno la distrae, gli altri entrano in casa: anziana derubata

Il copione è sempre lo stesso: finti tecnici dell’acqua che suonano al campanello e convincono i proprietari ad aprire la porta per entrare a rubare. Nel mirino dei truffatori un'anziana di Roveleto

Il copione è sempre lo stesso: finti tecnici dell’acqua che suonano al campanello e convincono i proprietari ad aprire la porta per entrare a rubare. Questa volta il guasto messo in scena era all’esterno dall’abitazione. Così, mentre uno intratteneva un’anziana che vive sola in via Toscana a Roveleto, altri le sono entrati di nascosto in casa e hanno rubato soldi e monili in oro: il bottino sarebbe di diverse centinaia di euro.

È accaduto nella mattinata del giovedì 29 aprile. Alcune persone si sono presentate citofonando al campanello dell’anziana spacciandosi per tecnici dell’acqua. Mentre uno di questi la intratteneva fingendo di ispezionare il pozzetto situato davanti all'abitazione, altri complici hanno messo a segno il furto nell'appartamento, portando via soldi e collane. La donna non si sarebbe accorta di nulla e avrebbe realizzato quanto accaduto solo quando ha fatto rientro in casa. Sono stati avvisati i carabinieri che hanno avviato subito le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il nuovo mercato coperto di piazza Casali pronto a metà 2023

  • Incidenti stradali

    Sbalzati dopo l'urto con un'auto, feriti due ciclisti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento