rotate-mobile
Cronaca Morfasso / Via Roma

Cacciatore ferito disperso tra i boschi spara per farsi trovare

Non è stato facile per i soccorritori raggiungere un cacciatore tra i boschi di Morfasso che, dopo una caduta in un punto molto impervio, è rimasto a terra ferito con una gamba rotta. Alla fine però il 118 lo ha trovato e portato in salvo

Non è stato facile per i soccorritori raggiungere un cacciatore tra i boschi di Morfasso che, dopo una caduta in un punto molto impervio, è rimasto a terra ferito con una gamba rotta. Alla fine però il 118 lo ha trovato e lo ha portato in salvo in ospedale a Fiorenzuola grazie anche all'intervento dell'elisoccorso di Parma. E' accaduto la mattina del 17 novembre e l'uomo, un 60enne piacentino, non corre fortunatamente pericolo. Il cacciatore era fuori dalla mattina presto, da solo con il suo cane, per una battuta nella zona tra boschi di Morfasso. Ad un certo punto, in una zona impervia, è scivolato malamente fratturandosi una gamba e trovandosi quindi all'improvviso non più in grado di muoversi. Fortunatamente aveva con sé il telefono cellulare con il quale ha avvertito i soccorsi, ma non sapendo esattamente la posizione esatta dove si trovava, sono iniziate le ricerche. Sul posto il 118 ha inviato l'autoinfermieristica dell'ospedale di Fiorenzuola e l'ambulanza della Pubblica assistenza di Morfasso. Insieme a loro è decollato anche l'elicottero del 118 di Parma che ha sorvolato la zona. Intanto il ferito, al telefono, cercava di guidare i soccorsi. Per farsi individuare con precisione ha esploso un paio di colpi col fucile che hanno permesso finalmente di trovarlo. E' stato poi portato in volo a Fiorenzuola ma le sue condizioni non preoccupano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cacciatore ferito disperso tra i boschi spara per farsi trovare

IlPiacenza è in caricamento