rotate-mobile
Cronaca Castelvetro Piacentino

Castelvetro, affiora un cadavere dal Po

I pompieri lo hanno recuperato nella mattinata di domenica 20 febbraio. Sarebbe una donna di Monticelli, della quale pare non si avessero più notizie dal pomeriggio di sabato. Si tratterebbe di un gesto estremo

Un cadavere è stato trovato nel Po tra Olza di Monticelli e località Maginot di Castelvetro. le ricerche dei vigili del fuoco, dei carabinieri e del gruppo di Protezione civile, coordinati dalla Prefettura di Piacenza, hanno permesso di recuperarlo nella mattinata di domenica 20 febbraio. Si tratterebbe di una donna di Monticelli, della quale pare non si avessero più notizie dal pomeriggio di sabato. Gli accertamenti avviati subito dai militari della Stazione di Monticelli e dai colleghi della Compagnia di Fiorenzuola, hanno consentito di ricostruire gli ultimi spostamenti della donna di circa 75 anni: si sarebbe recata lungo l'argine del Po alla Canottieri do San Nazzaro e qua, dove c'è l'attacco nel Grande Fiume, si sarebbe lasciata cadere in acqua. Ieri a tarda serata si sono mobilitate le forze dell'ordine che hanno coordinato le ricerche dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Domenica mattina il ritrovamento del corpo a circa due chilometri dal punto in cui la donna avrebbe compiuto il gesto estremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelvetro, affiora un cadavere dal Po

IlPiacenza è in caricamento