Cade ancora il CoprAtlantide: al PalaBanca passa Trento 3-1

E' amara per il CoprAtlatide la quarta giornata del campionato di serie A1 di pallavolo. In una riedizione della finale scudetto 2009, l'Itas Diatec Trentino passa al PalaBanca per 3 set a 1. Gli uomini di Lorenzetti giocano bene la prima frazione, poi vanno in confusione. Kaziyski nettamente migliore in campo

L'avevamo detto. Il CoprAtlantide, alla seconda giornata, era in testa sia per meriti propri, sia per, oggettivamente, il basso livello tecnico delle prime due squadre incontrate. Ai primi due scogli grossi, purtroppo - Trento e Cuneo -, sono arrivate altrettante sconfitte. Niente di grave, sia chiaro. La finale scudetto è un'altra cosa. Il campionato, per quel che può valere, è fine a sè stesso; quello che conta sono i play-off. Ma se per Lorenzetti due prestazioni bruttine suonano le sirene d'allarme, allora è meglio non dormire sugli allori e lavorare per limare tutti i difettucci, in primis una ricezione traballante e i troppi errori gratuiti.

PARTE BENE IL COPRA - Partita molto aperta sin dai primi scambi. Il CoprAtlantide può avvalersi della straordinaria forma di capitan Zlatanov che tramuta ogni pallone giocabile in punto (16-15). Bjelica a muro prima e Marshall in attacco poi regalano un buon margine di vantaggio ai padroni di casa (19-15). L'Itas  sembra accusare il colpo, continua invece a macinare punti il sestetto di Lorenzetti che conquista il 22-17 con un ace di Bjelica. Il servizio del centrale serbo è un siluro che schizza proprio sulla linea laterale del rettangolo di gioco. Non c’è più storia: Zlatanov e compagni gestiscono il parziale fino alla fine. E' proprio il capitano a realizzare l'ultimo attacco (25-19).

IL CROLLO - Il secondo set si apre nel migliore dei modi per il CoprAtlantide che sfrutta il buon turno in battuta di Bjelica e due muri consecutivi di Oivanen (5-1). Gli ospiti però non si perdono d'animo e riescono ben presto a ridurre lo svantaggio (8-6). L'ace di Juantorena ristabilisce la parità (9-9). La situazione si ribalta totalmente con Kaziyski che sale in cattedra e Piacenza che compie oggettivamente qualche errore di troppo (12-16). È ancora Kaziyski (8 punti nel set) a fare male stavolta a servizio (12-18) e il set sembra ormai compromesso. Lorenzetti non lascia nulla di intentato e prova la carte Boninfante, ma le cose non cambiano: i biancorossi continuano a pasticciare esprimendo nel finale di set la peggior pallavolo dall’inizio di questa stagione e quando l’avversario è Trento questo può portare a un punteggio decisamente pesante (16-25).
  Il CoprAtlantide gioca bene solo nel primo set. Poi, per Marshall e compagni, sono troppi gli errori gratuiti  

NOTTE FONDA BIANCOROSSA
- L'Itas è avanti anche nel set successivo con un lungo turno in battuta di Birarelli. Sevizio assolutamente non potente ma molto insidioso che ha messo letteralmente in crisi la retroguardia dei campioni d'Italia (13-16). Piacenza però è ben altra squadra rispetto a quella del set precedente: combatte su ogni pallone e rimane aggrappata al set (18-19). Kaziyski mette a segno il 20-23 che sembra chiudere i conti, ma Zlatanov riapre la faccenda portando a segno l’attacco che vale il 22-23. Illusione che dura poco però, perché l’errore al servizio di Leo Marshall regala il set agli ospiti (23-25).

NULLA DA FARE - Gli animi si scaldano dopo un cartellino giallo ai danni dei padroni di casa che rimangono comunque avanti (8-7). Si combatte punto a punto, ma è ancora Trento a condurre la partita (13-16). Piacenza c'è ancora e si riporta a meno uno quando a perdere le staffe è la panchina di Trento con conseguente cartellino giallo e punto al CoprAtlantide (18-19). Trento continua a fare male Piacenza gioca fino alla fine ma non basta. Kaziyski (migliore in campo) e i suoi espugnano il PalaBanca chiudendo il set (23-25).

Itas Diatec Trentino batte CoprAtlantide 3-1 al PalaBanca: 19-25; 25-16; 25-23; 25-23

In foto, un'immagine del match tratta da www.copravolley.it, come parte dell'articolo
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento