Cadeo, tutti in "campo" con mamma e papà

Si tratta della seconda edizione dell' attività ludico-motoria promossa dall'associazione GenitorInsieme e patrocinata dal Comune di Cadeo

Un momento dell'iniziativa

A Cadeo, scendono in campo i bambini under 6 anni al fianco di mamma e papà. Nessuna partita da disputare ma l'avvio della seconda edizione dell' attività ludico-motoria promossa dall'associazione GenitorInsieme e patrocinata dal Comune di Cadeo. Dopo un primo appuntamento di presentazione dell'attività avvenuto sabato scorso, due gli appuntamenti che ancora attendono i bambini dai 2 ai 6 anni presso il campo da calcetto coperto  di Roveleto: sabato 17 e sabato 24 marzo dalle ore 11 alle ore 12.

"Stando qui  mi pare di essere dentro una bolla protetta: fuori la neve e dentro il calore di bimbi e genitori che giocano insieme" - così Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo ha salutato i presenti all'iniziativa ludico sportiva. "Tutto ciò che punta alla formazione delle nuove generazioni, alla promozione dello sport e alla socializzazione, incontra sempre il nostro pieno appoggio- ha proseguito-. Un grazie a GenitorInsieme, organizzatori dell'iniziativa e al GS Calcio per la concessione dell'utilizzo del campo coperto". "Riproponiamo anche quest'anno un'attività di gioco alla scoperta del proprio corpo e del piacere del movimento - ha spiegato il direttivo di GenitorInsieme -; dove è richiesta la presenza partecipativa dei genitori per condividere coi figli un'esperienza di crescita motoria ma anche emotiva". Una proposta che si apre così anche alle famiglie con figli piccoli, dando l'opportunità di far divertire i figli e di avere nuove occasioni di incontro e confronto tra genitori.

A guidare l'attività Simone Passeri, studente in osteopatia e responsabile del Settore Giovanile Calcio Cadeo. "Desideriamo promuovere un'attività fisica ordinata e organizzata, che diversamente non sperimenterebbero - ha sottolineato Passeri -. Un'attività che viene realizzata insieme ai genitori, da vivere anche come opportunità per consolidare la relazione tra genitore e figlio , soprattutto con il padre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento