menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadeo, un pulmino "firmato" dalla solidarietà degli esercenti locali

Un pulmino che "porta" i loghi di chi nella solidarietà crede e ha investito denaro per promuovere la propria attività commerciale

Un pulmino che "porta" i loghi di chi nella solidarietà crede e ha investito denaro per promuovere la propria attività commerciale ma soprattutto servizi e opportunità per disabili e persone svantaggiate del territorio. Tutto questo è avvenuto con l'inaugurazione del pulmino appositamente attrezzato per il trasporto disabili e anziani, frutto della collaborazione tra Comune di Cadeo, l'azienda privata "Servizi di utilità sociale" e ben 27 esercenti locali e della Provincia. "Oggi non abbiamo inaugurato solo un nuovo pulmino dedicato ad anziani e disabili  -ha dichiarato il primo cittadino di Cadeo, Marco Bricconi-  ma soprattutto la grande opportunità  per il nostro territorio di avere un ulteriore servizio trasporto per disabili, che per il Comune ha un costo zero". Un pulmino giunto a Cadeo grazie a un progetto ideato sulla base della legge  328/2000, che  nasce dalla collaborazione tra pubblico e privato a favore del sociale e consente di mettere a disposizione mezzi appositamente attrezzati per il trasporto dei disabili e delle persone svantaggiate in genere. "Sulla carrozzeria dell’autoveicolo sono stati  applicati i loghi pubblicitari di tante nostre attività economiche del territorio che hanno aderito all’iniziativa che rappresenta certamente un modo di fare promozione di immagine ma soprattutto un aiuto concreto all'azione dei nostri Servizi Sociali, guidati dalla dott.ssa Emilia Tramelli e dalla dott.ssa Lisa Tosi", ha precisato Bricconi. Servizi sociali impegnati quotidianamente nel servizio alla persona che grazie al nuovo mezzo hanno uno strumento in più per essere accanto ai bisogni dei cittadini. "Il pulmino è già attivo da 15 giorni - ha aggiunto Marica Toma, vicesindaco di Cadeo - e ogni mattina alle sette e mezza  è già in strada per accompagnare i nostri ragazzi disabili a scuola. Trasporto ragazzi, ma anche consegna dei pasti a domicilio e agile mezzo per accompagnare anziani in farmacia o a fare spesa, sono solo alcuni dei servizi che si sono consolidati grazie ad esso". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento