Calci al cancello del comando dei vigili, assolti due giovani

Era accaduto nel 2013 in via Rogerio durante l'adunata degli Alpini per un lite con alcuni agenti

Il comando della polizia municipale

Erano stati accusati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale nei confronti di alcuni agenti della polizia municipale durante l’Adunata degli alpini, che si tenne dal 10 al 12 maggio 2013. Questa mattina, il giudice Gianandrea Bussi, ha assolto due ragazzi perché «il fatto non sussiste».

La querelle fra i giovani, entrambi piemontesi, e alcuni agenti era scoppiata davanti al comando di via Rogerio. I due avevano risposto in malo modo a quella che ritenevano un provocazione degli agenti. Sono volate parole grosse e la coppia aveva preso a calci il cancello di ingresso. I due erano stati portati in sede per essere identificati e poi denunciati.

Per i due difensori, gli avvocati Artemio Spezia e il collega Sergio Bersano del Foro di Ivrea, non c’era alcun reato. Gli agenti, al di fuori, non stavano svolgendo alcuna attività e quando i due giovani sono entrati al comando hanno avuto un atteggiamento tranquillo e collaborativo. La resistenza, inoltre, non si è verificata perché nel faccia a faccia tra un ragazzo e un vigile, il primo avrebbe solo appoggiato le mani sul torace del vigile senza esercitare alcuna violenza. Al termine i legali hanno chiesto l’assoluzione o il non luogo a procedere per la tenuità del fatto.

Che la vicenda fosse priva di spessore, lo ha dimostrato anche il fatto che lo stesso pubblico ministero, Monica Bubba, ha chiesto l’assoluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento