Calendasco, in 200 sotto l'abete aspettando Natale

Iil lavoro svolto dalla quarantina di partecipanti ai laboratori a partire dal mese di novembre ha permesso di “vestire” l’albero di Natale di bellissime decorazioni

Si sono trovate più di 200 persone attorno all'abete di Piazza Bergamaschi, a Calendasco, per l'accensione ufficiale dell'albero di Natale del paese. Ad accompagnare l'evento, i cori dei bambini a partire dai piccolissimi della scuola materna “La casa dei castori” che si sono cimentati anche in una melodia in lingua inglese accompagnati da due genitori, Rita Canalini alla tastiera e Matteo Cagno al basso. Quindi è stata la volta degli studenti delle scuole medie con il professore Luigi Schiavi, per terminare con un gruppo di alunni delle elementari preparati nel corso dei laboratori creativi tenuti da mamme volontarie. 

Proprio il lavoro svolto dalla quarantina di partecipanti ai laboratori a partire dal mese di novembre ha permesso di “vestire” l’albero di Natale di bellissime decorazioni: dai cuori dorati ai cristalli di neve, dalle girandole variopinte agli alberelli colorati. Addobbi che, all’accendersi delle luci, hanno fatto brillare l’abete lasciando entusiasti grandi e piccini. Quindi l’arrivo di Babbo Natale a bordo di una slitta trainata in Piazza da una Panda: al loro beniamino tanti hanno consegnato lettere cariche di desideri, ripagati da una foto ricordo e da un carico di dolci. 

Non è mancato uno spazio dedicato alla solidarietà, con la bancarella della scuola materna e del centro educativo “Facciamo centro” che ha raccolto fondi per gli alluvionati piacentini. 

albero natale calendasco 2-2albero natale calendasco 4-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • «Su Tik Tok combatto il bullismo: la vita è più importante di chi ci odia perché diversi»

  • Cani venduti con falsi certificati sanitari, coppia a processo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento