menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calendasco: litiga per lavoro e poi insulta e minaccia i carabinieri, arrestato

Insulti e minacce ai carabinieri che erano intervenuti per placare una lite. Per questo è finito nei guai un ragazzo di 26 anni che è stato arrestato e sarà processato per direttissima nella giornata del 1 agosto. Tutto è successo a Calendasco nella tarda mattinata del 31 luglio

Insulti e minacce ai carabinieri che erano intervenuti per placare una lite. Per questo è finito nei guai un ragazzo di 26 anni che è stato arrestato e sarà processato per direttissima nella giornata del 1 agosto. Tutto è successo a Calendasco nella tarda mattinata del 31 luglio.

I militari della stazione di San Nicolò sono intervenuti per una lite scoppiata in strada tra un 45enne e il 26enne. Alla base del diverbio probabilmente alcune questioni lavorative, all'arrivo della pattuglia il giovane ha cercato di colpire i militari con calci e pugni insultandoli pesantemente. Per questo è stato arrestato con l'accusa di resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento