Cronaca

Calendasco, più di cinque chilometri di nuove linee elettriche

Da E-Distribuzione lavori per oltre mezzo milione di euro. Il sindaco Zangrandi: «Le opere in arrivo permetteranno un passo avanti significativo per ridurre sensibilmente eventuali guasti alla rete elettrica»

Oltre 5 chilometri di nuovi conduttori per scongiurare le interruzioni dell’energia elettrica che, in occasione della grande nevicata di fine 2020 e del maltempo delle scorse settimane, hanno creato disagi nelle località di Boscone Cusani e nelle frazioni limitrofe. Il progetto è già pronto e il cantiere partirà entro l’estate. Permetterà di sostituire tutti i conduttori della tratta Santimento-Boscone, che saranno di nuova tecnologia e più resistenti ad eventi meteorologi estremi.

Non solo. Un altro importante intervento è in programma per il 2022. Riguarda il capoluogo di Calendasco, dove sarà realizzata una nuova linea interrata, telecontrollata dalla cabina già presente sul territorio, per contro-alimentare l’abitato e quindi garantire la fornitura dell’energia anche in caso di guasti alla linea principale. Sono le novità arrivate nei giorni scorsi in seguito all’incontro tra i responsabili territoriali di E-Distribuzione e il sindaco di Calendasco, Filippo Zangrandi, che già nei mesi scorsi aveva affrontato il tema del potenziamento della rete elettrica e degli investimenti da realizzare sul territorio.

“Ringrazio Enel per aver ascoltato le richieste provenienti dal nostro territorio: le opere in vista permetteranno di compiere un passo avanti significativo per ridurre sensibilmente i casi di interruzioni dell’elettricità”, afferma soddisfatto il primo cittadino. L’iter amministrativo più veloce riguarda proprio i lavori che interessano Santimento, Boscone e i centri vicini, i più esposti ai disagi negli ultimi mesi. La sostituzione dei conduttori avverrà infatti lungo la linea esistente, per la quale sono quindi già esistenti servitù e concessioni. La posa di gruppi elettrogeni consentirà di ridurre le interruzioni programmate di energia elettrica necessarie per lo svolgimento dei lavori”.

Più complesso, invece, il procedimento per la nuova linea di Calendasco che richiederà circa 8 mesi per giungere al via libera amministrativo.  “I due cantieri porteranno ad un investimento rilevante, di oltre mezzo milione di euro – aggiunge il sindaco – e seguono il potenziamento della linea elettrica portato a termine nelle scorse settimane in località Molino Frati, con interventi sia sulla parte aerea che in quella interrata”. “I nuovi lavori – conclude Zangrandi – completano il quadro delle opere più urgenti per l’ammodernamento della rete nel comune di Calendasco”.

 Questi interventi consentiranno di aumentare la reattività e la resilienza della rete, anche in occasione di eventi atmosferici particolarmente rilevanti, garantendo così una migliore qualità del servizio per imprese e cittadini – ha detto Fabio Coppiardi, responsabile E-Distribuzione Piacenza Parma - “Desidero ringraziare l’Amministrazione comunale di Calendasco per la proficua collaborazione che ci permetterà di realizzare il corposo piano di lavori nei tempi stabiliti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calendasco, più di cinque chilometri di nuove linee elettriche

IlPiacenza è in caricamento