Cane incastrato in un blocco di cemento, lo salvano i vigili del fuoco

Un cane, giocando in cortile, ha infilato la testa in un blocco di cemento di una recinzione, poi non è riuscito a liberarsi ed è rimasto incastrato. I vigili del fuoco di Piacenza lo hanno salvato

Un momento del salvataggio

Storia a lieto fine nel pomeriggio del 6 dicembre a Vigolzone. Un cane, giocando in cortile, ha infilato la testa in un blocco di cemento di una recinzione, poi non è riuscito a liberarsi ed è rimasto incastrato. Gli altri cani hanno cominciato ad abbaiare richiamando l'attenzione del padrone di casa che si è precipitato a vedere cosa fosse accaduto e ha chiamato il vigili del fuoco: solo loro potevano risolvere la situazione. I pompieri con una cesoia e un divaricatore, solitamente utilizzati negli incidenti stradali, sono riusciti a liberare il cane che ora sta bene e non è rimasto ferito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento