«Pick è vivo per miracolo. Adesso cerchiamo il suo padrone»

Pick è il piccolo cagnolino che è stato investito da un'auto a Fombio. Dopo l'urto si è incastrato nel radiatore senza che il guidatore si accorgesse di nulla fino a Piacenza. E' al canile. Il veterinario: potrebbe essere dato in adozione

Il piccolo Pick in braccio al veterinario (Foto Gatti)

Pick è il piccolo pincher marrone protagonista di una vicenda che ha quasi dell'incredibile. E' stato investito a Fombio (in provincia di Lodi) da un'auto qualche giorno fa. Dopo l'impatto è rimasto incastrato nel radiatore dell'auto e si è fatto più di 10 chilometri intrappolato in uno spazio piccolissimo. Il guidatore sembra non si sia accorto di nulla, tanto che una volta arrivato a Piacenza ha parcheggiato l'auto in piazzetta San Fermo e se n'è andato.

PICK E IL DOTTOR FRANCESCO SARTORI: VIDEOINTERVISTA

Poco dopo qualcuno si è accorto che dal cofano della macchina spuntavano due zampine. La municipale chiamata sul posto ha provveduto a rintracciare il proprietario della vettura e ad estrarre il piccolo cagnolino che riportava solo qualche escoriazione ma che era visibilmente spaventato.

Pick, questo il nome che gli hanno dato i medici, è stato poi portato alla clinica veterenaria in via Beati dove è stato rifocillato, curato, vaccinato e dotato di microchip. Ora si trova in convalescenza al canile municipale in via Bubba dove si sta riprendendo dalla brutta avventura. «Stiamo ancora cercando i proprietari - spiega il dottor Francesco Sartori, che presta servizio in via Beati e al canile - e qualora non vengano trovati il cane diventerà adottabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento