Cade dalla riva e rischia di finire nel Po: cane salvato dai vigili del fuoco

Lieto fine vicino a Calendasco per l'animale che si era allontanato all'improvviso dalla sua padrona finendo in difficoltà: sul posto due squadre di pompieri lo hanno recuperato sano e salvo

I vigili del fuoco intervenuti in riva al Po a Calendasco

Ancora una volta i vigili del fuoco hanno dimostrato grande professionalità e sensibilità per gli animali, salvando la vita di un cane in difficoltà. Nel pomeriggio del 18 settembre due squadre sono intervenute in riva al Grande Fiume nella zona di Calendasco mettendo in salvo un cane che era caduto da una riva e non riusciva più a risalire, permettendo alla sua padrona di riabbracciarlo sano e salvo.
A chiedere aiuto al 115 è stata la proprietaria stessa: poco prima stava facendo una passeggiata in riva al Po quando all'improvviso il suo cane è corso via probabilmente per rincorrere un animale, ma così facendo è caduto da una riva in mezzo alla vegetazione e non era più in grado di risalire, rischiando anche di finire nell'acqua da un momento all'altro. Sul posto sono arrivate due squadre da Castelsangiovanni e da Piacenza: i vigili del fuoco si sono calati con le attrezzature e hanno raggiunto l'animale spaventato prima che finisse nel fiume: poi lo hanno preso in sicurezza e lo hanno recuperato e riportato su, consegnandolo finalmente alla sua padrona in apprensione che con grande gioia e gratitudine per i pompieri lo ha riabbracciato.

cane salvato fiume po vigili del fuoco 01-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

cane salvato fiume po vigili del fuoco 03-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento