rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Stazione / Piazzale Guglielmo Marconi

Caos parcheggi in stazione, «Spiegateci dove lasciare la macchina»

Raffica di multe per chi parcheggia fuori dagli spazi. Due studenti esasperati lamentano i forti disagi: «Dopo le 7.30 del mattino non c’è più posto, quali soluzioni hanno a disposizione i pendolari che non trovano parcheggio?»

Caos parcheggi nella zona della stazione ferroviaria. «Scriviamo questa lettera – spiegano due studenti che tutte le mattine si recano a Milano in treno - perché si venga a conoscenza della situazione che si è creata nel parcheggio adiacente alla stazione ferroviaria di Piacenza, raggiungibile da via dei Pisoni. Infatti, trovare posteggi auto diventa ogni giorno più difficile, il numero di veicoli di anno in anno è sempre in aumento ma il numero di parcheggi non cambia. Di conseguenza, tutti i pendolari che si recano in stazione anche solo dopo le ore 7:30, si vedono costretti a lasciare la propria auto in zone non consentite ma che non compromettono la viabilità del luogo. Negli ultimi due anni questa situazione non sembrava creare problemi, fino a che in data 5 Novembre 2014 i suddetti pendolari, al loro ritorno dal luogo di lavoro o di studio si sono ritrovati una sanzione amministrativa pari a euro 28,70. La domanda sorge spontanea: chi ogni giorno deve recarsi in stazione, trovando già tutto occupato, quali altre alternative ha a sua disposizione? Il parcheggio del  Borgo Faxhall  non custodito, da poco tornato a pagamento, aperto dalle 8:45 alle 18:45, orari inaccessibili per la maggior parte dei pendolari? Oppure nel parcheggio di viale Sant’Ambrogio,  anch’esso traboccante di automobili? Vorremmo risposte esaustive poiché non vediamo una soluzione che permetta di evitare ulteriori infrazioni (e sanzioni)».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos parcheggi in stazione, «Spiegateci dove lasciare la macchina»

IlPiacenza è in caricamento