menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capriolo inseguito a folle velocità da un'auto in centro, Lav: «Atto crudele e sconsiderato»

«Un inseguimento come quello mostrato nel video rappresenta una fonte di forte stress e paura per gli animali selvatici ed è molto pericoloso per la loro incolumità, per la circolazione e la sicurezza delle persone»

«Risale a pochi giorni fa la notizia di un capriolo avvistato nel centro città , inseguito da un'auto in via Scalabrini. A seguito della diffusione sui social del filmato dell'inseguimento molti cittadini hanno giustamente espresso sdegno per il comportamento irresponsabile dell'automobilista». Scrive la Lav in una nota.

«Un inseguimento come quello mostrato nel video,  - spiegano - rappresenta una fonte di forte stress e paura per gli animali selvatici ed è molto pericoloso per la loro incolumità, inducendoli a cambi improvvisi di direzione con elevato rischio di impatto, creando così un pericolo anche per la circolazione e la sicurezza delle persone».

«Gli animali selvatici hanno paura di noi e cercano di fuggire alla nostra presenza. Rispettiamoli stando alla larga da loro, soprattutto se capiamo che si stanno mettendo in pericolo per colpa nostra  -  dichiara LAV Piacenza e aggiunge - in caso di incontri casuali durante la guida usiamo rispetto, sia per il codice della strada sia per gli animali, permettiamogli di allontanarsi senza stress e paura».

«Quando si ha a che fare con animali selvatici investiti o in difficoltà, i corretti comportamenti da tenere sono: rallentare il traffico per non mettere a rischio automobilisti e animale, e soprattutto non avvicinarsi e non toccare mai l'animale selvatico, lasciando l'intervento a personale specializzato. Invitiamo quindi i cittadini a segnalarci eventuali situazioni di pericolo per gli animali, oppure a contattare direttamente e in modo tempestivo le forze dell’ordine e il centro di recupero Piacenza Wildlife Rescue Center,  seguendo le accurate istruzioni in attesa dell'intervento. Gli animali selvatici sono spesso in pericolo a causa delle attività umane, ed è un dovere di tutti tutelarli, anche con i giusti comportamenti in caso di incontri inaspettati».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento