Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Via Maddalena

Carabinieri nascosti nell'androne arrestano pusher ai domiciliari e il suo "cavallino"

In via Maddalena qualche giorno fa. Nei guai anche due clienti

Due in un colpo solo, anzi quattro. I carabinieri dell'aliquota operativa di Bobbio hanno arrestato un pusher marocchino di 34 anni, un piacentino coetaneo, suo "cavallino" (in gergo sono coloro che dopo aver comprato la droga dal capo la rivendono ai clienti), e hanno segnalato come assuntori di droga alla Prefettura due piacentini di 53 e 32 anni. E' accaduto in via Maddalena qualche giorno fa. I militari avevano capito che il nordafricano (ai domiciliari per spaccio) non aveva mai smesso di "lavorare" ma anzi riceveva il fedele aiutante che poi a sua volta rivendeva le dosi e così è successo anche quando sono entrati in azione dopo aver assistito allo scambio di 4 grammi di cocaina nell'androne del condominio. Nell'appartamento dello straniero hanno trovato 3mila euro in contanti, provento di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri nascosti nell'androne arrestano pusher ai domiciliari e il suo "cavallino"

IlPiacenza è in caricamento