rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Via Dante / Via Rogerio

"Abuso d'ufficio e falso in atto pubblico", indagata la vice comandante della municipale

Carla Grilli, vice comandante della polizia municipale è indagata dalla procura. Le ipotesi d'accusa sono abuso d'ufficio e falso in atto pubblico

"Abuso d'ufficio e falso in atto pubblico o in certificati amministrativi" queste le ipotesi d'accusa del pubblico ministero nei confronti di Carla Grilli, vice comandante della polizia municipale. Così riporta Libertà di oggi 25 maggio. La Grilli è delegata per i ricorsi alle contravvenzioni e "la vicenda giudiziaria riguarderebbe proprio la gestione irregolare di alcune multe".

I fatti risalirebbero a gennaio 2011 e sarebbero stati proprio alcuni colleghi della donna, impegnati in un'altra indagine ad accorgersi che c'era qualcosa che non andava nella sua attività. Dopo altre indagini è stata acquisita la documentazione dell'attività lavorativa della Grilli. La vicecomandante respinge tutte le accuse e ha chiesto un periodo di aspettativa in attesa della fine delle indagini della municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abuso d'ufficio e falso in atto pubblico", indagata la vice comandante della municipale

IlPiacenza è in caricamento