La vicecomandante della Municipale condannata a 3 anni e sei mesi

Carla Grilli è stata condannata. La pena è di 3 anni e 6 mesi con l'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. La vicecomandante dovrà risarcire il Comune di 20mila euro e di 5 mila euro per spesa di assistenza

AGGIORNAMENTO ORE 20.00 - Carla Grilli è stata condannata. La pena è di 3 anni e 6 mesi con l'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. La vicecomandante dovrà risaricire il Comune di 20mila euro e di 5 mila euro per spesa di assistenza. Il collegio ha inoltre ritenuto falsi gli atti di due ricorsi del Comune al giudice di pace e falsa la costituzione di altri 2 atti che riguardavano permessi per la Ztl e per pass ivalidi. Grilli però è stata assolta per 3 capi di imputazione sempre riguardanti multe. L'avvocato difensore ha annunciato ricorso in appello dopo la lettura dellle motivaizoni della sentenza che saranno rese note tra 90 giorni. La parte civile rappresentata dall'avvocato Elena Vezzulli aveva chiesto la sospensione dai pubblici uffici e un risarcimento totale, sia per il danno patrimoniale sia per le indagini svolte e sia per il danno d'immagine di 69mila euro. L'avvocato difensore aveva chiesto l'assoluzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' in corso in tribunale a Piacenza il processo a Carla Grilli, la vicecomandante della polizia municipale imputata per imputata per alcuni reati di falso. Secondo la procura, Grilli avrebbe favorito l'accoglimento di alcuni ricorsi, contro le multe, al Giudice di pace. Il pubblico ministero Antonio Colonna ha terminato da poco la sua requisitoria nella quale ha chiesto una condanna a 3 anni e 6 mesi. Il pm ha parlato per tutta la mattina, mentre nel pomeriggio sono previste le arringhe della difesa e l'intervento degli avvocati di parte civile. La sentenza potrebbe arrivare già nel tardo pomeriggio, ma non è escluso che il collegio presieduto dal giudice Italo Ghitti rimandi a un'altra data.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento