Carpaneto, ladri nella ditta sfuggono per un soffio alla cattura

Intervento di metronotte e carabinieri nella tarda serata del 7 febbraio: avevano anche tentato di manomettere il sistema di allarme

Sono sfuggiti per un soffio alla cattura i ladri che nella tarda serata di domenica 7 febbraio hanno tentato il colpo in una ditta di di Carpaneto che si occupa di autoportanti. Qui poco prima delle 23 sono intervenute le guardie di Metronotte Piacenza e i carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola dopo che è scattato il sistema di allarme che protegge la ditta.
Al loro arrivo le guardie hanno subito trovatol’impianto di allarme manomesso dai ladri e una lamiera divelta vicino al capanno di stoccaggio delle gomme. E’ in quel momento che i metronotte hanno scorto due individui nella penombra che stavano scappando. Insieme ai carabinieri è quindi iniziato un inseguimento a piedi, ma i ladri sono riusciti a fare perdere le loro tracce in mezzo ai campi anche grazie al buio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento