Ancora un cassonetto dato alle fiamme

In via Gobetti nella serata del 12 gennaio. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri del Radiomobile. Sabato scorso era accaduto in via Guerra

I carabinieri del Radiombile e i vigili del fuoco in via Gobetti

Altro cassonetto dato alle fiamme. Stessa zona, stessi contenitori. È una storia che si ripete da anni e che in alcuni periodi vede un'escalation, tanto che non si può non parlare, appunto, di un piromane seriale. L'ultima volta era accaduto il 4 gennaio in via Guerra. Andando a ritroso ci sono state nottate in cui ne venivano bruciati anche 5 o sei nel giro di una o due ore. in alcune occasioni, purtroppo, le fiamme hanno anche danneggiato veicoli parcheggiati accanto all'obiettivo di una o più persone che, in quel quartiere, continuano ad imperversare. E se spesso ciò accadeva la notte, ora i roghi vengono segnalati dalle 21.30 alle 22.30 circa, pertanto potrebbe anche non trattarsi dello stesso autore. I vigili del fuoco intervenendo sempre nel giro di pochissimi minuti hanno sempre domato le fiamme con facilità.  E così è accaduto anche nella serata del 12 gennaio in via Gobetti dove ne è stato incendiato solo uno.  Sul posto oltre ai pompieri anche i carabinieri del Radiomobile. Nel mirino sono finite più volte negli anni, per fare alcuni nomi, oltre a via Gobetti, via Gramsci, via Foresti, via Gorra, via Guerra, via Trispioli, via Silva. 

cassonetto piromane via gobetti 2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assassinato Rocco Bramante, il boss dei nomadi di Caorso. Rappresaglia sinti: «Presto vendetta»

  • «Me l'hanno ammazzato davanti agli occhi. Rocco era un angelo: mai rubato neanche una caramella»

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Giovane accoltellato, aggressore preso in poche ore

  • Accoltellato in mezzo alla strada, gravissimo un 28enne

  • Bidella arrestata per aver rapinato una collega a scuola

Torna su
IlPiacenza è in caricamento