menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bancomat distrutto dopo l'esplosione

Il bancomat distrutto dopo l'esplosione

Castelvetro: incappucciati fanno saltare il bancomat con l'esplosivo

Un commando ha colpito nella notte dell'11 gennaio in piazza Saragat alla filiale della Banca Cremonese Credito Cooperativo

Assalto nella notte dell’11 gennaio alla filiale della Banca cremonese Credito Cooperativo a Castelvetro. Una banda ha usato dell’esplosivo per far saltare il bancomat. Alcuni testimoni avrebbero visto un commando di uomini incappucciati, fuggiti poi a bordo di una Bmw prima dell’arrivo dei carabinieri e dell’Ivri. Al momento non si conosce ancora l’ammontare del bottino.

I malviventi hanno preso di mira la banca che si trova nei pressi di piazza Saragat. Erano circa le 2,20, e lì vicino era ancora aperto un locale con i clienti. All’improvviso è stata udita la deflagrazione che i banditi hanno provocato per far esplodere il bancomat. Qualcuno avrebbe visto anche dei complici fare da palo in mezzo alla strada, incappucciati e pronti a intervenire.

Dopo il colpo la banda è fuggita a tutta velocità a bordo di una Bmw verso il vicino casello dell’autostrada A21. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Monticelli, i colleghi del Radiomobile di Fiorenzuola e le guardie dell’Ivri, ma i banditi avevano già fatto perdere le loro tracce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento