Cattolica: "Welcome day" per le oltre 200 matricole di Scienze agrarie, alimentari e ambientali

Morelli: «Non dovete inventare trucchi per passare l'esame, dovete studiare impegnarvi, non aver paura di chiedere ai professori»

Le lezioni sono già cominciate per le matricole della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali che venerdì 25 settembre hanno ricevuto il benvenuto ufficiale da preside e docenti della facoltà, che hanno voluto incontrarli personalmente, prima di conoscerli meglio in aula e nei laboratori, per accoglierli all’inizio di quella nuova avventura che è l’università, insieme al direttore della sede Mauro Balordi.

E' stato il 25 settembre il "Welcome day" destinato alle oltre 200 matricole della facoltà: il preside Morelli ha esordito con un "stay connected", "partecipate, vivete a pieno la vostra università con tutte le opportunità che vi offre".

«Non vi chiedo di seguire solo le lezioni e i laboratori, che pur sono fondamentali e faranno la differenza nella vostra preparazione futura -  ha continuato il preside – Non dovete inventare trucchi per passare l’esame, dovete studiare impegnarvi, non aver paura di chiedere ai professori: i miei colleghi ed io siamo qui da mattina a sera. Ci trovate a lezione , oppure nei Dipartimenti e negli Istituti, dove siamo impegnati a produrre ricerca. Se gestirete al meglio il vostro percorso potrete far parte di quella percentuale molto elevata di nostri laureati che trovano lavoro presto e bene».

Con Morelli, ad accogliere i ragazzi anche Stefano Poni, che ha sottolineato la disponibilità dei professori al dialogo con gli studenti, e la tutor di facoltà Maria Clara Merli, oltre ai rappresentanti degli studenti di Scienze agrarie, alimentari e ambientali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento