rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Emergenza Ucraina / Centro Storico / Piazza della Cittadella

Centro di raccolta chiuso fino a venerdì. Rebecchi: «Ora servono generi alimentari»

Alle 6.30 del 21 marzo dal centro di Anpas in piazza Cittadella è partito un tir con 25 bancali di cibo e coperte destinato alla città di Rivne. Paolo Rebecchi: «Un grande grazie a tutti i cittadini che hanno portato aiuti al centro e ai volontari che ci lavorano giorno e notte»

Il centro di raccolta e stoccaggio del materiale e dei beni di prima necessità gestito da Anpas e dai membri della comunità ucraina piacentina in piazza Cittadella (ex scuderie accanto a Palazzo Farnese) chiude da martedi 22 marzo a venerdì 25 marzo (compreso)  per riaprire con gli orari già comunicati (tutti i giorni feriali dalle ore 18 alle ore 21, mentre il sabato e la domenica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18). La chiusura è necessaria per permettere a tutti i volontari di riorganizzare gli spazi e tutto quello che è stato donato dai piacentini. Alle 6.30 del 21 marzo è infatti partito un tir con 25 bancali di cibo e coperte destinato alla città di Rivne. A dirlo Paolo Rebecchi, membro della direzione regionale Anpas e coordinatore provinciale della stessa che ha anche spiegato come ora siano necessari generi alimentari non deperibili (scatolame, pasta, tutto cio che non è a breve scadenza)» «Un grande grazie a tutti i cittadini che hanno portato aiuti al centro e ai volontari che ci lavorano giorno e notte. Grazie anche alla polizia locale che ha permesso il caricamento dei bancali in sicurezza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro di raccolta chiuso fino a venerdì. Rebecchi: «Ora servono generi alimentari»

IlPiacenza è in caricamento