Cerca di buttarsi in Trebbia con l'auto, salvata dai carabinieri e dai passanti

E' successo in Alta Valtrebbia nella mattinata del 10 marzo tra Rovaiola e Ponte Lenzino. Sul posto i carabinieri di Marsaglia e i sanitari del 118 di Bobbio

Immagine di repertorio

Fortunatamente si è conclusa con un lieto fine il tentativo di una donna di compiere un gesto estremo: è stata salvata dai carabinieri e da alcuni passanti. E' successo in Alta Valtrebbia nella mattinata del 10 marzo. Una 30enne era a bordo della sua auto sulla Statale 45 quando a Rovaiola di Corte Brugnatella avrebbe sterzato andando a sbattare con la fiancata contro un muretto che però ha retto all'urto comunque violento. La donna, fanno sapere i carabinieri, avrebbe cercato di sfondarlo per precipitare in Trebbia ma non ci è riuscita. E' scesa dall'auto a piedi e si è diretta a Ponte Lenzino dove, visibilmente agitata, avrebbe espresso l'intenzione di buttarsi dal ponte ma è stata aiutata da alcuni passanti e poi dai carabinieri di Marsaglia nel frattempo arrivati sul posto. I militari l'hanno calmata e affidata alle cure dei sanitari del 118 sul posto con l'ambulanza infermieristica dell'ospedale di Bobbio. La donna è stata portata al pronto soccorso di Piacenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento