Cerca di rubare un paio di pantaloni e aggredisce la security, arrestato

Un marocchino di 37 anni nel magazzino di Amazon. Si è scagliato contro gli addetti alla sicurezza spingendo contro di loro anche un carrello, ma è stato fermato e ammanettato dai carabinieri

Lo hanno sorpreso mentre cercava di infilarsi un paio di pantaloni e lui avrebbe reagito spintonando gli addetti alla sicurezza di Amazon, a Castelsangiovanni, e scagliando contro di loro un carrello. Un operaio marocchino di 37 anni è stato arrestato dai carabinieri di San Nicolò con l’accusa di rapina impropria. Dopo il processo, per lui è stato disposto l’obbligo di firma. L’uomo, secondo una prima ricostruzione, avrebbe cercato di impossessarsi di un paio di pantaloni all’interno della struttura di Amazon, dove lavora. Non vedendolo tornare dopo una pausa, la security lo ha cercato, trovandolo mentre cercava di infilarsi un paio di calzoni sopra l’altro. Il personale di sorveglianza lo ha fermato e consegnato ai carabinieri che lo hanno arrestato. Dopo la notte trascorsa in carcere, il 37enne, difeso dall’avvocato Sonia Tonoli, è stato portato davanti al giudice Sonia Caravelli, per il rito direttissimo. Il marocchino si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il giudice ha concesso l’obbligo di firma, come chiesto dal pm Antonio Rubino. Il difensore, invece, aveva chiesto la remissione in libertà. Tonoli ha chiesto un rinvio e il 37enne tornerà in aula in marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento