Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Cgil, 500 piacentini alla manifestazione di Roma contro il Jobs Act di Renzi

Massiccia partecipazione piacentina alla manifestazione nazionale della Cgil per protestare contro la riforma del lavoro. Otto pullman sono partiti dalla nostra città

È in programma oggi la manifestazione nazionale della Cgil contro il Jobs Act voluto dal governo Renzi. Anche da Piacenza c’è stata mobilitazione: sono partiti dalla nostra provincia circa 500 manifestanti, pronti a contestare la riforma del lavoro, accompagnati dal segretario provinciale Gianluca Zilocchi. «Ricordiamo che a Roma – informa la Cgil regionale dell’Emilia-Romagna - sono previsti due cortei: uno da piazza della Repubblica e l’altro da piazzale dei partigiani (concentramento ore 9 e partenza ore 9,30). In questo secondo corteo, la delegazione della Cgil Emilia Romagna è stata chiamata ad aprire il corteo. Dalla nostra regione sono partiti oltre 20mila persone, più di 300 pullman, tre treni speciali (uno da Modena e due da Bologna). Inoltre, sono stati prenotati 500 posti nei treni ordinari e segnalati molti mezzi propri». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil, 500 piacentini alla manifestazione di Roma contro il Jobs Act di Renzi

IlPiacenza è in caricamento