menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cgil: «Tragedia che interroga tutta la comunità»

L'intervento della Camera del Lavoro di Piacenza e di Fillea Cgil sulla morte del trentunenne di Castellarquato

«Quando un lavoratore perde la vita mentre fa il suo mestiere si è di fronte ad una tragedia che interroga tutta la comunità; quando a morire sul lavoro è un giovane apprendista come a Lugagnano ci si augura che nell'ambito di questa forma di impiego giustamente incentivata non venga mai messo in secondo piano il tema della sicurezza rispetto alla produzione, in particolare in momenti di crisi economica in cui non bisogna abbassare minimamente la guardia sul tema della sicurezza sul lavoro». Così in una nota l La Camera del Lavoro di Piacenza e la Fillea Cgil di Piacenza si dichiarano «vicini agli amici e alla famiglia, e disponibili sin da subito a fornire massimo supporto e collaborazione per far sì che questa rimanga l'unica tragedia sul lavoro che Piacenza è chiamata ad affrontare nel 2016».  «Non abbiamo elementi certi per sapere adesso cosa sia successo e confidiamo nel lavoro degli organi ispettivi - prosegue la nota - non appena il quadro sarà  chiaro, speriamo nel più breve tempo possibile, ci riserviamo ogni azione per la tutela del nostro compagno iscritto tragicamente scomparso e per far sì che tragedie simili non accadano più». 

IL CORDOGLIO DI UST CISL PARMA PIACENZA- FILCA CISL PARMA PIACENZA

"Un'altra vita spezzata per un incidente mortale sul lavoro. Esprimiamo il più vivo cordoglio alla famiglia del lavoratore che ha perso la vita a Lugagnano. E nel riporre la massima stima nel lavoro di chi chiarirà la dinamica dell'accaduto, ricordiamo che la sicurezza nei luoghi di lavoro, nel settore edile, in particolare, ma non solo, riguarda tutti, nessuno escluso . Nonostante infatti i reiterati appelli per il rispetto e la scrupolosa applicazione di tutte le norme che disciplinano la materia della sicurezza nei cantieri, si continuano a registrare incidenti. Il tema della sicurezza non può essere soltanto un mero slogan per convegni, deve semmai diventare parte integrante del lavoro, per tutelare la vita e la dignità delle persone che lavorano in cantiere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento