Chi si inventa colloqui di lavoro, bollette da pagare e chi esce per fare shopping: tutti nei guai

I controlli della polizia locale di Borgonovo

Un controllo

Tra l'8 e il 9 aprile sono state sanzionate quattro persone per 533 euro ciascuna dalla Polizia Locale di Borgonovo al comando di Riccardo Marchesi in seguito a violazione delle norme per contenere la diffusione del Covid-19.

Durante un posto di controllo strada provinciale della Mottaziana è stata fermata una coppia di giovani coniugi di Castelsangiovanni che hanno dichiarato di essere in giro perché avevano fatto la spesa, tuttavia dagli scontrini gli agenti hanno visto come il rifornimento fosse avvenuto tre ore prima e che sull'auto c'erano anche oggetti di bricolage appena acquistati.

Nel secondo caso invece nei guai è finito un 38enne extracomunitario fermato in via Castelsangiovanni ma residente a Pieve Porto Morone: agli agenti ha detto che stava facendo alcuni colloqui di lavoro ma non era vero. Infine, un nordafricano domiciliato nel comune dell'Altavaltidone è stato notato a bordo di un'auto mentre procedeva lentamente in un quartiere residenziale e Borgonovo. Ha detto che stava cercando le poste per pagare delle bollette ma di queste non c'era traccia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli proseguono quotidianamente anche per il periodo festivo che si avvicina, incrociando i dati delle autocertificazioni esibite con il sistema di lettura targhe dei veicoli del sistema di videosorveglianza comunale (in tal modo si verifica se una vettura fermata ha fatto frequenti accessi sul territorio comunale o se il transito è un fenomeno isolato), inoltre sono costanti i controlli delle persone che devono rispettare la quarantena domiciliare ed è loro vietato uscire di casa come da disposizioni sanitarie regionali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento