rotate-mobile
Cronaca

Chieste condanne a 2 anni e 3 mesi per Parma e Cavalli (Lega Nord)

Le conclusioni del Pm Plazzi sulle posizioni degli ex consiglieri regionali piacentini Maurizio Parma e Stefano Cavalli per la vicenda "spese pazze"

Due anni e sei mesi per Manes Bernardini, due anni e tre mesi per i piacentini Stefano Cavalli e Maurizio Parma. Sono le richieste di condanna formulate dal Pm Morena Plazzi nel processo davanti al tribunale di Bologna ai tre ex consiglieri regionali della Lega Nord, accusati di peculato. Dopo la requisitoria dell'accusa, in cui è stata ridimensionata la portata delle contestazioni agli imputati, ha preso la parola il professor Vittorio Manes, difensore di Cavalli e Bernardini, quest'ultimo ora consigliere comunale di 'Insieme Bologna'. La sentenza è prevista per il 24 marzo. La condanna è stata chiesta solo per alcune voci di spesa e, nel caso di Parma e Bernardini, per tre consulenze. Per il resto è stata chiesta l'assoluzione. "Questa inchiesta - ha detto il Pm - era stata proditoriamente ribattezzata "spese pazze". Non ci troviamo di fronte a spese pazze, se non con rare eccezioni e che non riguardano il caso della Lega Nord".

FONTE ANSA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieste condanne a 2 anni e 3 mesi per Parma e Cavalli (Lega Nord)

IlPiacenza è in caricamento