Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

«Chiudere o almeno ridurre il trasporto pubblico locale in questa fase»

Badagnani (Faisa Cisal): «Servono subito mascherine e guanti per gli autisti»

«L’azienda Seta – insiste il sindacalista Fabrizio Badagnani (Faisa Cisal) - deve rispettare le norme precedentemente richieste dalle organizzazioni sindacali del trasporto pubblico locale piacentino. Le istituzioni e chi è preposto, devono far rispettare subito le norme. Catenelle di separazione tra l'autista e i passeggeri e distribuzione di mascherine e di gel a base alcolica e guanti monouso devono essere urgentemente attuate. I lavoratori del TPL sono obbligati a prestare e servizio devono essere tutelati. Tutto questo mentre la Regione Lombardia chiede al Governo misure più restrittive per arginare il Coronavirus. L’Emilia-Romagna dovrebbe fare altrettanto subito e senza tentennamenti: cominciamo subito a ridurre al minimo il trasporto pubblico locale a Piacenza...Se si chiude meglio ancora».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Chiudere o almeno ridurre il trasporto pubblico locale in questa fase»

IlPiacenza è in caricamento