Chiusura della Coop all'Infrangibile, corteo di protesta sabato 4 luglio

Il comitato "Ragazze e ragazzi della Coop Infra": «Chiamiamo tutti i frequentatori, gli ex frequentatori e le persone che hanno a cuore la propria città a una piazza solidale che rivendichi l'immediata riapertura della coop». Appuntamento il 4 luglio alle 16 in via Alessandria

«I carabinieri hanno fatto chiudere la "Coop Infra" in seguito al ritrovamento di 4,5 grammi di hashish addosso a dei ragazzi minorenni. Questi ragazzi (che hanno sbagliato a portare sostanze vietate mettendo a repentaglio il posto, ma che sono comunque vittime di un sistema proibizionista ottuso e sbagliato) nulla centravano con la gestione della coop, e perciò si evidenzia a nostro avviso la volontà POLITICA di chiudere uno dei pochi spazi di socialità alternativa rimasti in città. A dare fastidio è la possibilità di riunirsi senza consumare, la possibilità di dare ospitalità a iniziative con contenuti critici e antisistema, dalle iniziative contro la TAV alle assemblee plenarie dei lavoratori della logistica». Scrivono in una nota i ragazzi del comitato "Ragazze e ragazzi della Coop Infra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Per questo chiamiamo tutti i frequentatori, gli ex frequentatori e le persone che hanno a cuore la propria città a una piazza solidale che rivendichi l'immediata riapertura della coop Infra e condanni la narrazione tossica e repressiva che è stata fatta su temi delicati come le sostanze e la socialità non commerciale in città: il nostro antiproibizionismo, posizione razionale e ormai sdoganata anche dagli stessi apparati polizieschi, non ha mai permesso alcuno spaccio all'interno dei nostri spazi. Come soci siamo sempre stati in prima fila nel vigilare e non lasceremo che a noi si sostituiscano forze poliziesche repressive aliene allo scenario di quartiere. Ci vediamo sabato 4 luglio alle ore 16:00 davanti alla cooperativa (via Alessandria)». Conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento