Col camper rubato si allaccia abusivamente al contatore di un'anziana. Arrestato

I carabinieri hanno bloccato vicino a Calendasco un pregiudicato 37enne trovato in possesso di molta refurtiva proveniente da colpi avvenuti di recente in città

Il luogotenente Congiu e il capitano Bezzeccheri

Nel giro di una settimana aveva rubato un’auto e un camper in città. Poi si era “installato” nel cortile di un’anziana che abita da sola in campagna, allacciandosi abusivamente al suo contatore. I carabinieri gli hanno anche trovato diversa refurtiva relativa a numerosi furti in abitazione della zona avvenuti di recente. Ora è alle Novate, in attesa del processo per rito direttissimo, con l’accusa di furto aggravato e ricettazione.

Nei guai è finito un pluripregiudicato di 37 anni, originario di Pisa ma domiciliato da qualche tempo a Piacenza, che nel pomeriggio del 26 luglio è stato bloccato dai carabinieri di San Nicolò nella zona di Calendasco. I militari, che avevano già individuato la sua “dimora” improvvisata nella corte della cascina, gli hanno dato la caccia in mezzo ai campi per tutto il giorno. Lui ha cercato di scappare ma alla fine è finito in manette.

Tutto è iniziato di prima mattina, quando i carabinieri si sono messi sulle tracce di un’auto rubata a Piacenza la scorsa settimana, e che era stata segnalata nella zona di Calendasco. L’hanno individuata ferma nella corte di una cascina in località Pernici di Calendasco. Di fianco era però posteggiato anche un camper che risultava rubato, e dal quale è uscito il 37enne. Ma, alla vista delle pattuglie dell’Arma, si è subito dato alla fuga a piedi in mezzo ai campi. I carabinieri, con i rinforzi - sul posto anche il capitano Stefano Bezzeccheri e il luogotenente Mario Congiu - gli hanno dato la caccia per ore, bloccandolo nel pomeriggio poco distante.
Il 37enne è ritenuto responsabile di numerosi furti avvenuti di recente a Piacenza, visto che aveva materiale edile, costose biciclette da corsa e attrezzature sportive di cui non è riuscito a giustificare il possesso. Non solo, ma era anche riuscito ad allacciare abusivamente il camper al contatore della cascina della piacentina 80enne. Per lui sono scattate inevitabilmente le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento